Con un colpo di spugna impregnata di acqua gelida viene cancellata ogni traccia di entusiasmo per la prima vittoria.

COSMEL GORLA VOLLEY 3
TOMOLPACK MARUDO 0
(25-12 25-15 25-13)

Tomolpack Marudo: Bernocchi (L1), Stringhi 1, Bettini 2, Roncoroni 3, Bocchino 4, Francesconi 3, Cerri, Rossi (L2), Pellini, Samarati 2, Palandrani 1; ne.: Petkovic; All.: Vassallo.

Una serata da dimenticare quella di ieri sera in terra varesina; le nostre ragazze escono con le ossa rotte da una partita che era attesa perlomeno come la conferma della buona prestazione di sette giorni fa.

E invece è mancato tutto quello che serviva: lo spirito di gruppo, la cattiveria agonistica e la capacità di reagire alle situazioni di difficoltà che hanno visto le nostre ragazze protagoniste.

La cronaca della partita si riassume nei sedici punti messi a segno dalle marudesi, su un totale di quaranta a fine gara.
L’inesorabile conferma che per Marudo si è trattato di una serata da incubo.

"Sbagliando si impara"; da quando veniamo al mondo commettiamo errori, è insito nel nostro essere umani; ma dagli errori impariamo e grazie al nostro cervello riconosciamo le situazioni, le affrontiamo in modo diverso e ne usciamo più forti e consci delle nostre capacità.
E’ come un bambino che impara a camminare: deve cadere prima che il suo cervello capisca quali siano le condizioni di equilibrio da usare.

Ecco, siamo caduti più volte; ci siamo rialzati … ma abbiamo fatto un altro bel ruzzolone.
Non possiamo ignorare tutto ciò, ed è necessario fare tesoro degli errori commessi, per evitare di ripeterli nuovamente.

Prossima gara Sabato 1 Dicembre alle ore 21:00 contro VIVI VOLLEY INDUNO; giocheremo in casa a Marudo, con il nostro pubblico che ci auspichiamo vorrà continuare a darci il calore con il quale ci ha sempre sostenuto.